Life Style Soldi

Padre ricco, Padre povero

0

Rich Dad, Poor Dad: What the Rich teach their kids about money…that the Poor and the Middle Class do not! (Padre ricco, Padre povero: quello che i ricchi insegnano ai figli sul denaro) è diventato un bestseller durante il boom informatico della fine degli anni Novanta. È un testo che ha continuato a riscuotere successo malgrado le frenesie del mercato, dato che riguarda il nostro atteggiamento personale nei confronti del denaro.

Il titolo del libro deriva dai due “papà” dell’autore: quello vero, che ha lavorato sodo per tutta la vita come insegnante alle Hawaii; e un amico del padre, che gestiva delle aziende e lavorava in proprio. A nove anni, il piccolo Kiyosaki decise di seguire il consiglio del “papà ricco”, e questo libro rappresenta l’apice di questi insegnamenti. Secondo l’autore la differenza fra i soldi e la ricchezza è che i soldi sono il risultato della ricchezza o del valore reale, e talvolta ne sono semplicemente il simbolo. È reale solo ciò che genera soldi: un’attività con delle entrate maggiori dei costi, una proprietà con una rendita maggiore dell’ipoteca e delle spese di mantenimento, un lavoro creativo che permette di percepire dei diritti d’autore.

I poveri e la classe media lavorano nella convinzione che quello che conta è il denaro (la busta paga); ciò equivale alla “sicurezza”. I ricchi, invece, non si focalizzano sullo stipendio che guadagnano con un impiego: sono maggiormente interessati a qualcosa che produca, denaro, e che continuerà a farlo anche quando loro non ci saranno più. Anziché un posto di lavoro, cercano sempre dei beni che costituiscano una fonte di guadagno. Come diceva il padre ricco: “se cerchi il denaro e la sicurezza, quello che otterrai sarà solo questo”. In altre parole, potreste ottenere i “soldi”, ma senza trovare la fonte stessa dei soldi.

La differenza fondamentale fra i ricchi da una parte e i poveri e la classe media dall’altra è che i ricchi conoscono il divario fra un’attività e una passività. Qualsiasi cosa generi denaro è un’attività. Qualsiasi altra cosa in vostro possesso ritenete sia un’attività, che si tratti della casa, della macchina o del vostro costoso set di mazze da golf, è con tutta probabilità una passività: sottrae soldi alle vostre tasche. Potete riconoscere chi di denaro non si intende dal fatto che si vanta della propria busta paga. Per le persone dotate di senso pratico, ciò che si guadagna attraverso lo stipendio è quasi irrilevante, contano di più gli introiti che derivano da beni che non devono neppure essere seguiti direttamente per generare denaro. Bisogna imparare a far lavorare il denaro, non lavorare per esso.

Il segreto per controllare il denaro sta nel controllare le vostre emozioni. Quante persone, dopo aver vinto alla lotteria o essere entrati in possesso di una cospicua eredità, perdono il denaro nel giro di un paio d’anni al massimo? In situazioni del genere, qualsiasi carenza a livello di conoscenze finanziarie o di autodisciplina risulta accentuata.

Diventare ricchi richiede la capacità di scindere le emozioni della paura e della brama da una valida decisione in materia di investimenti. Potrebbe sembrare strano, ma la conoscenza di se stessi è vitale per il nostro futuro finanziario. Che la prosperità sia strettamente connessa con la crescita personale è uno dei segreti della ricchezza nel XXI secolo. Questo libro fa pensare. Fa riflettere non soltanto sugli investimenti e sui beni, ma anche su tutto il nostro atteggiamento nei confronti del lavoro e della vita. Abbiamo sentito tutti dire che il mercato azionario è condizionato “dalla paura e dalla brama”, Kiiyosaki sostiene che la paura esercita un’influenza primaria nella vita economica e personale della maggior parte della gente. Siamo plasmati dal nostro atteggiamento nei confronti del denaro, e il nostro atteggiamento nei confronti del denaro è plasmato dalla nostra paura. Se riuscissimo a modificare il nostro atteggiamento riguardo al rischio e alla ricchezza, potremmo iniziare a pensare, ad agire e a vivere come fanno i ricchi. Un buon testo per chi vuole migliorare a lungo termine la propria situazione finanziaria ed è disposto as ammettere di saperne poco.

 

Puoi acquistare questo libro direttamente on line da questo [Link ]

 

 

Robert Kiyosaki, Imprenditore e divulgatore, nato e cresciuto alle Hawaii, è un nippo-americano di quarta generazione. Dopo la laurea a New York, si è arruolato nei Marines per andare in Vietnam come pilota di elicotteri. Tornato dalla guerra ha lavorato per la Xerox Corporation e nel 1977 ha creato la sua prima azienda. Nel 1985 Robert Kiyosaki ha fondato un’azienda internazionale di formazione e ha insegnato ad investire a decine di migliaia di allievi nel mondo intero. Nel 1994 Kiyosaki ha venduto le sue imprese ed è andato in pensione all’età di 47. In seguito ha scritto il best-seller “Padre Ricco, Padre Povero“. Oltre ad investire in immobili e azioni di piccole società, la sua principale occupazione è l’insegnamento dell’intelligenza finanziaria e delle tendenze economiche. Insegna alla gente come diventare milionaria Attualmente vive a Phoenix con la sua moglie Kim.

Puoi Trovare tutti i suoi libri in questa pagina

Piaciuto il nostro articolo ?  invialo a chi pensi possa fare piacere !

Articolo di Luciano Cassese

 

Creative Commons Licenze

L’articolo che hai appena letto è rilasciato sotto licenza Creative Commons. Tu sei libero di  produrre altre opere derivate, distribuire, comunicare al pubblico o esporre in pubblico il contenuto dell’articolo alle seguenti condizioni:

1) Devi attribuire a noi la paternità dell’opera citandoci e LINKANDOCI(es: “By ProfessioneFormatore“);

2) non puoi usare quest’opera per fini commerciali;

3) Condividere allo stesso modo;


 

Hai trovato interessante questo articolo? Lasciaci un commento ! 

o invia l’articolo a qualcuno a cui potrebbe interessare

Ti interessi di formazione professionale?
Vuoi avere la possibilità di scaricare meteriale gratuito per la tua formazione?

Registrati subito ! E’ Gratis !

Avrai la possibilità di Accedere ad una grande quantità di Materiale professionale per la tua Formazione: Slide, Corsi gratuiti, articoli, audio, video, downloads software, strumenti per la tua formazione, e tanto altro!

Potrai, creare un profilo personale, partecipare attivamente ai Forum e inviare commenti a tutti gli articoli che trovi su professioneformatore.it, messaggi privati, emails.

Iscriversi al nostro portale è facilissimo e NON COSTA NULLA basta inserire il proprio Nome ed indirizzo mail nell’apposito modulo alla fine di questa pagina e accettare i termini della privacy, selezionare il pulsante iscriviti e cliccare su “ok”.

Le tue informazioni personali non saranno, mai in nessun caso, cedute o vendute a terzi.

I dati personali da te forniti al momento della registrazione, sono utilizzati al solo fine di eseguire l’accesso e la newsletter.

gplus-profile-picture
Luciano Cassese
Luciano Cassese CEO Fosforo24 Fondatore ed editore di Professioneformatore.it Trainer, Speaker, Self Marketing Coach, Imprenditore On Line Appassionato Marketing, Sviluppo Personale, Meditazione http://www.lucianocassese.it
You may also like
Bentornato ! Scopri quali novità sto preparando per te !
Personal Branding: Fai di te stesso un Brand
7 Comments
  • Mario Pascuzzi Nov 5,2014 at 18:29

    Ho sentito parlare molto di questo libro, e lo comprerò.

  • diego molitierno Mar 3,2013 at 22:35

    SALVE A TUTTI.
    HO FATTO DIVERSI CORSI DI FULL IMMERSION SU COME FOCALIZZARE AL MEGLIO I TUOI OBBIETTIVI RENDENDOLI I PIU SEMPLICI E SINTETICI POSSIBILI,SENZA MAI ARRIVARE AD UN PUNTO FINALE DETERMINATO E CHIARO CHE MI AIUTASSE A SCIOGLIERE QUALCHE NODO.SONO ARRIVATO A ROBERT ATTRAVERSO UN AMICA E MI AUGURO DAVVERO CHE QUESTO COACH RIESCA AD APRIRE QUALCHE PORTA.
    UN CORDIALE SALUTO.DIEGO

  • theinfoteca Feb 12,2012 at 16:34

    Ottimo post.
    Un libro da leggere con la mente aperta. Sto consumando tantissimi libri, ultimamente. Ho letto tanti libri di Robert Kiyosaki , ma Padre ricco padre povero è uno dei miei libri preferiti.
    Almeno per me è un ottimo libro per capire perchè bisogna lavorare per se stessi invece di lavorare per gli altri.
    Meno male che sto leggendo tutti questi libri su finanza personale, perchè voglio godermi anch’io la libertà finanziaria come Robert Kiyosaki.

    1. non ho mai ricevuto talmente tanta educazione finanziaria se non da questo libro;
    2. ha cambiato la mia vita. Per la prima volta qualcuno mi ha lanciato il concetto che la mia casa non è un attivo
    3. ho sempre pensato che il debito è cattivo , ma esiste anche il debito buono.

    Grazie.

    • Stanley Napenas Dic 6,2016 at 10:53

      Hai cambiato la tua vita dopo che hai letto il libro? E come?

      Vorrei cominciare a investire per avere ricavi passivi . Ho bisogno di qualche suggerimento , perché ho trovato molti metodi per applicare quello che ho imparato solo che è applicabile in America e non in Italia

      • gplus-profile-picture
        Luciano Cassese Dic 9,2016 at 13:24

        Certo che ho cambiato la mia vita.
        Quelle che propone kiosaky sono considerazioni importanti e vanno meditate a lungo.
        Iniziare a pensare in modo diffrente è il primo passo per apportare cambiamenti significativi nella vita.

  • vincenzo Giu 23,2011 at 23:20

    SONO D’ACCORDO

  • Ernesto Tavassi Mag 24,2010 at 09:14

    Molto interessante, si basa su un presupposto  che mi vede molto d' accordo : la cosa principale nella vita e' il FOCUS, quello su cui sei concentrato. Se sei concentrato sui soldi, otterrai solo quelli, diventando loro schiavo; se invece sei concentrato sulla "ricchezza" del tuo vivere, la tua vita migliorera' a prescindere dai soldi, che anzi cominceranno ad entrare in maniera quasi autonoma.

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Download Scarica le nostre Guide Gratuite per la tua Crescita Personale, economica e Finanziaria