Soldi

5 Principi Fondamentali per Creare Ricchezza

0

 

Sono da poco tornato dal Millionaire Mind Intensive di T. Harv Heker e voglio condividere  con te parte di questa esaltante esperienza. Eh si! anche io, mi sono fatto sedurre dal fenomeno Heker, lo ammetto!

Sono arrivato con grande scetticismo alla fiera di Rimini, in quanto non ho mai creduto alla efficacia della formazione urlata a enormi platee di oltre 3000 persone ma, devo essere sincero è stata proprio una gran bella esperienza. Non solo mi sono ricreduto ma, mi sono anche divertito un mondo e sono tornato arricchito, per il momento, in termini di competenze e motivazione, e mi auguro, presto, anche in termini monetari .

A questo punto penserai: “Bene! adesso Luciano ci farà il resoconto di quello che ha imparato al seminario di Heker!”.

Mi spiace per te ma non c’è niente di più sbagliato. Se vuoi  sapere cosa racconta Heker dal vivo frequenta i suoi corsi e, credimi, ne vale la pena!  Del resto devo ancora metabolizzare quell’enorme mole di informazioni che ho ascoltato in 3 giorni di seminari.

Al Millionaire Mind Intensive lo staff dei formatori coinvolti mi ha fatto accendere un sacco di lampadine, le idee venivano fuori dalla testa come funghi sui tronchi un paio di giorni dopo la pioggia.

Oggi quindi ho deciso di scrivere un post su di un argomento tanto caro a tutti noi: “i soldi” o meglio la “Ricchezza”.

In questo post ho identificato 5 principi fondamentali per creare ricchezza, sulla base dei pareri forniti in alcuni dei migliori libri scritti sulla ricchezza che sono attualmente in circolazione. Questi sono  :

  1. Chiediti “perché non a me?”
  2. Pensa a lungo termine
  3. Parti da TE, Scegli lavoro che ti piace e cerca di essere UNICO
  4. Alloca in modo efficiente le tue risorse  di tempo, energia e danaro
  5. Prenditi il tempo per capire cosa significa “essere ricco” per Te

 

Chiediti “perché non a me?”

Il Budda un giorno ha detto “siamo quello che pensiamo“. Anche se non sono buddista penso che questa sia una delle cose più vere che siano mai state dette sulla natura umana. La qualità dei nostri pensieri determina la qualità della nostra vita, sia interiore che materiale. In base a questa formulazione possiamo dire che, se coltiviamo pensieri di ricchezza prima o poi dovremo poter raggiungere la ricchezza materiale.

Bene! Ma come facciamo a controllare la nostra mente e a formulare pensieri finalizzati alla creazione di ricchezza materiale per noi, per le nostre famiglie e per le persone che ci circondano?

I tuoi pensieri (come i miei) sono guidati dalle domande che ti poni. Il nostro cervello è una macchina davvero meravigliosa programmata per dare risposte alle domande che gli si presentano. Ad ogni domanda corrisponde una risposta e le risposte che formuli fanno l’essenza dei tuoi pensieri.

Se ti poni domande intelligenti avrai di sicuro risposte intelligenti ma, se ti poni domande stupide avrai, sicuramente, risposte stupide. La cosa grave è che le risposte alle domande che ti poni, costituiscono il fulcro dei tuoi pensieri e determineranno le tue scelte, le tue azioni e le tue omissioni, indecisioni, il tuo immobilismo.

Ti faccio un esempio pratico: quando qualche evento non si presenta esattamente come l’avevamo previsto o qualcosa ci va storto ci chiediamo : “perché capitano tutte a me?” …. Suppongo anche tu abbia fatto questo tipo di esperienza ! Bene ….questa è la classica domanda stupida! e sai perché? perché a questa domanda corrisponde una sola risposta “capitano tutte a te perché sei un povero sfigato“. Il cervello processa quella domanda “perché? Perché, Perché” e non trovando una motivazione sufficientemente valida attinge semmai alle tue insicurezze sepolte nell’inconscio: “capitano a te perchè sei sfigato!”.

Dai al tuo cervello una domanda stupida e lui troverà una risposta ancora più stupida. Una domanda giusta invece è “come posso fare a risolvere sto problema?” A questa domanda il cervello proverà a dare risposta cercando una soluzione al problema.

E veniamo così all’oggetto del nostro articolo. Forse riesci già ad intuire dove voglio arrivare …. Se vuoi creare ricchezza e benessere per te e i tuoi cari è opportuno, quindi, che tu ti ponga  una domanda giusta che ti faccia focalizzare sul tuo obiettivo principale.

Quindi se vuoi creare ricchezza nella tua vita è opportuno che ti ponga continuamente questa domanda: “Perché non me? “.

Nella vita riusciamo ad ottenere solo quello che pensiamo di poter raggiungere. Quindi chiediti ” perché mai non potrebbe capitare a me?“. Perché non a me una grande ricchezza? Semplice!

Ascoltami bene. Se scavi nella tua memoria molto probabilmente ritroverai tantissimi episodi nei quali tante persone ti hanno detto frasi del genere : “perché proprio tu dovresti meritarti questo!” oppure “non arriverai mai a costruire una tale ricchezza con un lavoro onesto”, oppure “i ricchi sono avidi, senza amici e le donne gli stanno vicino solo per soldi”.

Anche io se  scavo nella mia memoria ritrovo un sacco di episodi nei quali i professori di scuola i miei stessi genitori, gli amici più grandi di me mi consigliavano di non essere troppo ambizioso e di concentrarmi su cose piccole a portata di mano. “Studia per i concorsi!” mi dicevano. “Non guardare quello che fanno le persone ricche“, non desiderare di avere anche tu la barca…. tu non sei nato ricco come loro. Tu non sei figlio di un professore universitario. Che cosa avrai fatto mai per sentirti meglio degli altri e per pensare di meritare più degli altri ? Ma che vuoi Più di un posto nello Stato!

In questo modo siamo più abituati, purtroppo, a chiederci “perché mai proprio a me?” con un’ aria di falsa modestia che nasconde solo la propria insicurezza, ma, la domanda giusta in vece è “perché non a me?”

Facci caso : Quello che cambia tra le due frasi è una sola sillaba ma la differenza tra le due domande cambia l’intera qualità della vita.

Forse mi starai dicendo ehi queste cose non mi riguardano non ho bisogno di chiedermi perché non a me so già che tutti me le merito queste cose! Ottimo! buon per te! ma prova, comunque a fare una veloce verifica del tuo condizionamento mentale valuta  quanto segue e rispondi a queste domande:

  • Quando vedi qualcuno che guida una bella macchina, una nuova mercedes ad esempio, appena uscita dal concessionario, ultimissimo modello, cosa pensi ?  “Non mi potrebbe mai capitare di guidare una macchina del genere” oppure “e quando mi capita pure a me
  • L’idea di avere un azienda di successo ti è sembrata un qualcosa così tanto al di fuori dalla tua portata, che non vuoi nemmeno indugiarti a divertirti a sognare ad occhi aperti, per paura di essere deluso, oppure è un pensiero quotidiano della tua esperienza di vita?.
  • Riesci o non riesci ad immaginare te stesso che mandi i tuoi figli a studiare per un master all’estero nei migliori college del Regno Unito o negli Stati Uniti  ?

Se pensi di non meritare queste cose o se pensi che tutto questo sarà per sempre fuori della tua portata vorrei che sapessi una cosa:

il denaro, la ricchezza materiale sono solo frutto di un meccanismo di causa/effetto. Creando valore per gli altri,  si riceve denaro e ricchezza cambio. Questa formula funziona per tutti. Te compreso. Così la prossima volta che ti scopri a pensare, “non potrei mai“, pensa a te invece: “Perché non a me?

Pensa a lungo termine

Una delle principali differenze tra i ricchi e i poveri è questa : i milionari pensano a lungo termine mentre i poveri e la classe media pensa a breve termine. Anzi possiamo dire che la capacità di pensare a lungo termine è direttamente proporzionale al successo economico che le persone riescono ad ottenere nella vita e viceversa.

E questo è un meccanismo che si autoalimenta . Ti faccio un esempio : le persone pensano a lungo termine e di conseguenza si fanno determinati investimenti, gli investimenti fruttano e si diventa ancora più ricchi. Più si diventa ricchi e più si pensa a lungo termine e così via… è un circolo virtuoso!

Esistono nella nostra società diversi gruppi sociali di persone. Le persone povere riescono a pensare al massimo giorno per giorno o settimana per settimana. La classe media riesce a pensare mese per mese (quante volte abbiamo sentito l’espressione “non arrivo a fine mese” ). Le persone agiate  pensano anno per anno, mentre i ricchi pensano e programmano la loro vita di decina in decina.

I poveri cercano di sopravvivere la classe media cerca i confort, le persone agiate e i ricchi si pongono domande come :

  • Come posso raddoppiare il mio patrimonio quest’anno?
  • Come posso fare ad aumentare le entrate da rendita finanziaria entro l’anno prossimo?”
  • In cosa posso investire per diminuire le mie tasse ed aumentare le disponibilità da investire in attività finanziarie?”
  • “Dove voglio essere tra 10 anni?”
  • “E le scelte che faccio oggi tra 20 anni dove mi porteranno?”
  • “Come posso impostare le mie proprietà in modo che i miei eredi saranno protetti e si ritroveranno un bel gruzzolo?”

La classe media è composta principalmente da gente che si accontenta di immediate gratificazioni, prende quello che vuole utilizzando la carta di credito, oppure pagando a rate e ricorrendo al credito.

Quante sono le persone che ricorrono al credito per farsi le vacanze? Se non lo sai ? Bene! te lo dico io! Ho scoperto che sono tantissime! Quasi il 2% di tutto il credito al consumo erogato nel nostro Paese serve a pagare le Vacanze! nel 2010 in Italia anche con la crisi tantissime persone sono andate in vacanza ricorrendo al credito. Pazzesco!

Le persone della classe media si concentrano sui livelli di agiatezza e di confort che posso ottenere nel breve termine: una macchina, una discreta casa, una discreta vacanza, discreti consumi nel tempo libero…. E così via.

I ricchi, diversamente mettono al primo posto, la libertà. La Libertà viene prima di tutte le gratificazioni.

Vuoi imparare a pensare a lungo termine?

Concentrati sui VALORI! Hai letto bene se vuoi creare ricchezza concentrati sui VALORI ! Forse starai pensando: “ma come Luciano stiamo parlando del danaro, della vile pecunia e tu mi parli di Valori?”  Certo! Concentrati su valori positivi come libertà e generosità. Vedrai che ti verrà più semplice pensare a lungo termine, e imparerai a gestire molto meglio il tuo denaro.

E ‘questo modo di pensare a lungo termine che permette a chi crea giorno dopo giorno ricchezza, di tirare avanti. Quindi cambia modo di pensare ! Passa dal breve termine al lungo termine..dal desiderio delle gratificazioni al desiderio di libertà !

 

Parti da TE, Scegli lavoro che ti piace e cerca di essere UNICO

Questo principio lo trovi spiegato anche nel mio eBook “Lavoro Trovarlo e cambiarlo anche con questa crisi” . La cosa più importante per creare ricchezza è quella di scegliere un lavoro che ti appassioni realmente e provare ad essere UNICO!

 

Copertina libro : Lavoro trovarlo e cambiarlo anche con questa crisiA proposito lo sapevi che puoi guadagnare con il mio eBook? nooo? peggio per te ! nel momento in cui scrivo ben 13 persone stanno guadagnando soldi contanti con il mio eBook, ogni giorno e tu? noooo? clicca qui se vuoi sapere come! che stai aspettando? appena finisci questo articolo corri a capire come puoi fare a guadagnarci anche tu!

 

 

Forse in questo momento ti starai dicendo:   “Luciano ma io adoro il mio lavoro e so bene che con quello che faccio non guadagnerò mai abbastanza! oppure, come tanti altri  formulerai pensieri del genere “ non guadagnerò mai abbastanza se cerco di fare quello che realmente mi piace fare io sono un idealista”, oppure ancora “per fare soldi bisogna avere fortuna il mio destino è quello di lavorare duramente io ho studiato ingegneria non sono un commerciante” o peggio “per guadagnare devo fare quello che fanno gli altri” etc etc . Vuoi sapere una cosa ? queste sono solo stupidaggini! Hai letto bene! ho usato il termine STUPISAGGINI! “Luciano ma perché usi queste parole ?”

 

Si proprio così STUPIDAGGINI! Non ti dirò, come tutti gli altri formatori che fanno i fighi, che queste frasi sono condizionamenti, credenze o presupposti sbagliati del super io, nati da un rapporto sbagliato con i genitori. Non mi interessa dirtelo!

Sarò diretto! Queste, per me, sono solo stupidaggini in quanto, sono pensieri che non nascono dal contatto reale con il mercato! Sono formulazioni avulse dalla realtà! Se dici cose del genere vuol dire che hai perso completamente il contatto con la realtà che ti circonda! Oggi per competere sul mercato bisogna essere UNICI e ti sottolineo la parola UNICI.

Quando è stata l’ultima volta che hai fatto una passeggiata per le vie del centro. Quanto tempo è passato dall’ultima volta che hai camminato per le vie del centro di una delle nostre metropoli?

Bene! Se non è passato molto tempo riesci a ricordarla almeno un po’ l’esperienza…. come erano le vetrine scintillanti di quei negozi? quante sono le marche di abbigliamento disponibili oggi? Quant’è l’offerta di beni e servizi oggi ? infinita!

Sai una cosa ? La gente non vuole comprare prodotti di massa uguali per tutti. La gente vuole prodotti di nicchia personalizzati pensati, specificamente da chi ha passione e competenze.

E per essere unici c’è solo un punto di partenza : TE STESSO!

Esattamente ! Vedi … siamo abituati tutti noi a partire sempre dall’esterno. Un po a causa dell’educazione o degli studi che facciamo, siamo abituati a partire dall’esterno, dagli altri, da quello che ci dicevano i nostri genitori i nostri professori, i nostri amici, i giornali etc ect.

Ti faccio un esempio: ti è stata mai rivolta una frase del genere “lascia che siano gli altri a dire se sei bravo” oppure “se studi bene te lo può dire solo il voto della maestra”, “Impara una professione seria”.  Questo atteggiamento ce lo portiamo dietro quando si tratta di lavorare e costruire ricchezza per noi e per gli altri!

E così sbagliamo. Esattamente sbagliamo! Se aspetti sempre di vedere cosa c’è fuori di te, ti troverai sempre ad essere uno dei tanti! Quante volte animato da un sano spirito imprenditoriale, ti sei chiesto  “ma che cos’è che si porta? Quali sono i business che stanno andando bene? quali sono le professioni che rendono?” Sembra un atteggiamento logico e prudenziale ma, in questo modo non fai altro che copiare, copiare e copiare! Seguendo la massa non ti distinguerai mai sul mercato.

Il successo oggi può essere trovato solo partendo dalla nostra interiorità, partendo da noi stessi dalle nostre specificità da quello che ci rende unici e soli.

Il modo più tranquillo e il più sicuro per avere successo e accumulare ricchezza è quello di selezionare la vocazione, che è più congeniale ai tuoi gusti, a quello che sei. Senza alcun dubbio siamo tutti nati per uno scopo che ci rende unici.

 

 

Alloca in modo efficiente le tue risorse  di tempo, energia e danaro

Thomas J. Stanley autore di molti libri sulla ricchezza finanziaria classifica le persone in tre categorie in funzione della loro propensione all’accumulazione di ricchezza  descrivere i seguenti 3 tipi di persone:

  • Sotto accumulatori di ricchezza (UAW)
  • Accumulatori medi di ricchezza (AAW)
  • Accumulatori prodigiosi ricchezza (PAW)

Per Stanley : gli accumulatori prodigiosi di ricchezza “destinano quasi il doppio del numero di ore al mese per pianificare i loro investimenti finanziari rispetto ai sotto accumulatori di ricchezza” effettuando le seguenti azioni:

  1. Assumono commercialisti di qualità, avvocati e consulenti di investimento.
  2. Frequentano seminari di pianificazione degli investimenti.
  3. Ma, sopratutto, e questa è anche la cosa più importante di tutte è che i grandi accumulatori di ricchezza non si limitano a seguire ciecamente i consigli di investimento dei consulenti ma sviluppano una propria cultura Finanziaria.

Questo concetto è ripreso più volte da T. Harv Eker.  Più volte durante il suo seminario “Millionaire Mind Intensive” a Rimini e più volte nel suo libro “I segreti di una mente milionaria”, sottolinea la necessità, per tutti coloro che ambiscono alla ricchezza economica, di imparare a investire il proprio denaro. Servirsi di consulenti è fondamentale ma alla fine la scelta spetta sempre a Te. Non ci si può affidare ciecamente alle idee di un consulente. Anche perché i soldi sono i tuoi.

Vi è una forte correlazione positiva tra la pianificazione degli investimenti e l’accumulazione della ricchezza. Quindi, dedica tempo ed energie gestire in maniera efficiente il danaro e fai in modo che il danaro lavori per te.

 

 

Prenditi il tempo per capire cosa significa “essere ricco” per Te

Le parole sono importanti ma, non hanno sempre lo stesso significato!  Ramit Sethi è il proprietario di blog molto popolare negli Stati Uniti chiamato “I Will Teach You To Be Rich” (Io vi insegnerò essere ricco). Sethi  racconta  che durante i suoi corsi formula  sempre due domande, ai partecipanti: “Perché vuoi essere ricco?” e “Che cosa significa per te, essere ricco?“.

Eh si ! “Essere ricco” significa qualcosa di diverso per ognuno di noi. E ognuno di noi dovrebbe agire, in funzione del significato che viene attribuito.

Prendersi il tempo per fermarsi un attimo e capire cosa significhi essere ricco e capire a cosa ci servono le risorse economiche a cui ambiamo ci aiuta a essere centrati e più congruenti.

Mi spiego meglio. E’ importante che tu sappia perché ti servono i soldi che desideri altrimenti rischi di attivare dei comportamenti che ti allontanano dall’obiettivo VERO.

I Soldi sono solo uno strumento. Anzi sono LO STRUMENTO per ottenere tutto quello di cui hai bisogno.

Ti faccio un esempio di persone che prendono decisioni sulla base della loro stessa definizione di “essere ricco” e riescono ad essere congruenti con essa:

Un amico che ha ottenuto una promozione, si è subito trasferito in un  appartamento più piccolo. Pur avendo la possibilità di affittare un appartamento di tre stanze ha scelto di stare in sole 2 stanze.  Può sembrare assurdo, “ma come adesso che puoi premiarti … che fai ti riduci?

A questo amico, molto centrato e molto congruente, non mi importa la dimensione della casa. Non importa fare bella figura quando ospita gli amici per cena.  Quello che realmente importa è la possibilità di fare sport all’aria aperta ed escursioni in bicicletta. Non ama il centro e le vetrine ma la natura e i parchi. Ha quindi deciso di premiarsi abitando nei pressi di un bosco cittadino accontentandosi delle case che aveva trovato disponibili subito

Se per te ricchezza significa libertà non ti interesserà avere una macchina appariscente. E se sei congruente e centrato sui tuoi obiettivi più importanti, non ti farai convincere facilmente da chi ti sta accanto a comprare un mercedes solo perché hai una disponibilità maggiore, o hai ottenuto una promozione.

Molto probabilmente per te sarà importante essere in grado di prendere decisioni di carriera sulla base di quello che vuoi fare e non in base a quanto riesci a guadagnare.

Assicurati quindi di sapere perché vuoi avere più soldi, e che cosa intendi farci.

 

Conclusione

Sono sempre un grande sostenitore dell’idea che per vivere bene bisogna prendersi il tempo per decidere cosa si vuole nella vita, pianificare  un modo per ottenerlo, e poi agire di conseguenza.

Una delle ragioni principali che le persone identificano come ostacoli alla propria realizzazione  è che non hanno abbastanza soldi per fare quello che vogliono. I 5 principi sopra elencati per creare ricchezza hanno lo scopo di aiutarti a iniziare a muoverti lungo il percorso per acquisire la ricchezza necessaria per poter fare della tua vita ciò che vuoi.

Se ti interessa l’argomento ricchezza ti consiglio queste letture :

 

 

I Segreti della Mente Milionaria

I Segreti della Mente Milionaria
autore: T. Harv Eker
editore: Gribaudi Edizioni
Il Gioco Interiore della Ricchezza
“I segreti della mente milionaria” ha la forza di cambiarti la vita: scoprirai come identificare e…

 

 

padre ricco padre povero copertina Padre Ricco Padre Povero
autore: Robert T. Kiyosaki
editore: Gribaudi Edizioni
Quello che i ricchi insegnano ai figli sul denaro Tutti abbiamo bisogno di capire il modo in cui funziona il denaro e Robert T. Kiyosaki insegna alla…

 

 

4 Ore alla Settimana
Quattro Ore la Settimana
autore : Timothy Ferriss
editore: Cairo Editore
Ricchi e felici lavorando 10 volte meno«Allora, che cosa fai?» Non è facile per Tim Ferriss rispondere a questa domanda, specie negli…

 

L’Automatic Millionaire
autore : David Bach
editore: Gribaudi Edizioni
One-Step Plan per diventare e vivere ricchi
IL SEMPLICE PIANO DI DAVID BACH – SENZA BUDGET, SENZA DISCIPLINA, O ALTRE STRANE COSE – TI FARÀ…

 

autore : John F. Demartini
editore: Essere Felici Edizioni
Come accumulare ingenti guadagni senza essere limitati dai sensi di colpa?In altre parole, come…

 

 

[fblikesend]

L’evento

Vuoi Partecipare anche tu al Millionaire Mind Intensive di T. Harv Heker ?

autore :  T. Harv Eker
Rimini Aprile 2012 

 

 

Luciano Cassese
Luciano Cassese CEO Fosforo24 Fondatore ed editore di Professioneformatore.it Trainer, Speaker, Self Marketing Coach, Imprenditore On Line Appassionato Marketing, Sviluppo Personale, Meditazione http://www.lucianocassese.it
You may also like
Crisi! La soluzione è sotto gli occhi di tutti!
Libertà finanziaria: i consigli di Ramsey per raggiungerla
Libertà finanziaria: i consigli di Ramsey per raggiungerla
8 Comments
  • Beatrice Nov 21,2012 at 13:31

    Interessante.
    Allora io sono sulla buona strada, perche’ cio’ che mi interessa di piu’ nella vita e’ sentirmi libera.

  • Beatrice Mag 8,2011 at 05:34

    Ciao Luciano,

    Ho letto con molto interesse il tuo articolo e mi sono rispecchiata perfettamente nelle tue idee. Chi ti scrive è, infatti, una persona che ha appena rinunciato ad una delle sue attività(più stabili dal punto di vista temporale ed economico) proprio in seguito alla riflessione autonoma di aver investito in modo sbagliato nella quantità, piuttosto che nella qualità del mio lavoro. Avrò modo di riacquistare il tempo necessario per progettare il mio lavoro e programmare a lunga scadenza il futuro. Ma non disdegno affatto la politica dei piccoli passi, perché la reputo indispensabile in certi casi, come nel mio. Spero di avere modo di leggere altri articoli e/o libri che mi aiutino ad accorciare i tempi su riflessioni alle quali, da sola, ci metterei più tempo ad arrivarci…
    Grazie davvero.
    Beatrice

  • Luciano Cassese Mag 5,2011 at 12:54

    Ciao Antonio
    Grazie per il feedback
    Presto arriveranno nuovi articoli sull’argomento soldi e….
    Forse anche una guida free

  • Antonio Mag 3,2011 at 19:31

    Ciao Luciano,
    Ti ringrazio per queste riflessioni a cuore aperto che condividi generosamente con tutti, come al solito.
    Questo è per me un momento di grande riflessione e di svolta di vita, per cui quanto dici capita a proposito.
    Mi piace l’accostamento tra ricchezza e valori che sottolinei, perchè ciò rende l’ambizione di diventare ricchi, un bisogno profondo di realizzazione dei propri sogni. Specialmente se a questo si aggiunge l’ambizione di fare ciò che ci piace e ci appassiona. Ogni giorno dovremmo ripeterci i motivi per i quali abbiamo scelto di investire a lungo termine, specialmente quando le cose si fermano e sembrano non voler procedere, la meta ci sembrerà più vicina e raggiungibile.
    Spero di poter leggere ancora considerazioni sull’argomento da parte di tutte le persone interessate.
    Saluti, a presto.
    Antonio

  • Omkar Apr 27,2011 at 20:20

    Ti riscrivo quello già detto nel mio commento su Fb. Completamente d’accrodo, aggiungo che mi piace come hai fuso più elementi, partendo dai temi espressi dal libro, che come te consiglio a tutti.
    Da condividere, e fare in modo che sempre più persone diventino imprenditori di se stessi, per fare in modo che ciascun se superiore possa partecipare, svilupparsi e riflettersi in ciascun individuo, Promuovere la crescita comune, e lo sviluppo di ognuno con la possibilità di diventare il proprio Guru, spirituale e materiale.
    Thumbs up!

    • Luciano Cassese Apr 28,2011 at 15:06

      Ciao Omkar
      e benvenuto !
      Grazie per questo Feedback generoso.
      Essere imprenditori di se stessi è oggi una necessità. Se si vuole creare qualcosa di buono bisogna essere autonomi, senza più pensare che qualcun’altro ci spieghi cosa fare.
      Come vedi siamo in pieno accordo

  • juri Apr 25,2011 at 13:59

    Ciao Luciano!
    Mi ha colpito questo articolo perchè ha parlato di cose diverse da Eker e visto prospettive nuove.
    Altre persone che hanno fatto il corso non mi avevano fatto notare certi aspetti che comunque rileggerli sono importanti.
    Buon pomeriggio.

    • Luciano Cassese Apr 28,2011 at 15:03

      Ciao Juri
      Grazie per il feedback
      Ho scritto cose diverse da quelle ascoltate al seminario è vero ! Ma finora sono sempre stato un po reticente a scrivere di queste cose su professione formatore considerandole parte di una sfera del tutto personale. Il seminario di Eker mi ha ispirato tutta una serie di articoli che scriverò quanto prima …. ci sono un sacco di cose di cui voglio parlare e con questa siamo solo all’inizio
      A presto

Rispondi a Luciano Cassese Annulla risposta

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Download Scarica le nostre Guide Gratuite per la tua Crescita Personale, economica e Finanziaria