Life Style

Lingue straniere 3X: un nuovo metodo per l’apprendimento veloce

Copertina libro Lingue straniere 3x Scopri come imparare rapidamente e con facilità qualsiasi lingua straniera

Anche per te rappresenta un ostacolo conoscere solo l’italiano impedendoti così di viaggiare all’estero?

Hai bisogno di trasferirti in Australia per lavoro e non conosci l’inglese?

Credi di avere perso più di un’occasione solo perché non conosci una lingua straniera?

Enrico Sigurtà ti propone una sua visione del problema attraverso il suo  libro, Lingue straniere 3X . Si tratta di un vero e proprio viaggio nell’apprendimento di una nuova lingua attraverso l’esperienza dell’autore.

Enrico Sigurtà è uno scrittore giovanissimo. Studente presso la facoltà di Ingegneria, ha sviluppato nel corso degli anni diverse passioni tra le quali la crescita personale e il paranormale.

Grazie alle sue conoscenze neuro-linguistiche e parapsicologiche aspira a diventare un life coach, ovvero colui che aiuta gli altri a migliorare la loro qualità della vita.

L’autore ha messo a punto un’efficace tecnica che ti permetterà di imparare le lingue straniere in modo differente dal solito. Il libro rappresenta questo percorso suddiviso in 5 capitoli, ognuno dei quali affronta l’analisi di una tecnica di apprendimento linguistico.

Scopo è quello di fornire al lettore tutti i requisiti necessari per imparare una seconda lingua in modo competo: promette di arrivare ad un alto livello, paragonabile ad un madrelingua.

Parola chiave di questo libro è sicuramente praticità, perché permette di realizzare uno dei sogni più diffusi al mondo in modo veloce e anche divertente. Sarà una vera e propria sfida sperimentare questo nuovo metodo per chi in genere fa molto affidamento sui metodi accademici classici per l’apprendimento di una lingua straniera.

 

La scelta di inventare un nuovo metodo

L’idea di scrivere questo libro è il risultato di un’esperienza personale dell’autore. Sigurtà decise di imparare lo spagnolo per due motivi: andare in vacanza in sud America e accrescere la sua cultura personale.

Si mise così all’opera consultando diversi libri di testo, ma incontrò non poche difficoltà causate dalla difficile grammatica della lingua spagnola e da numerosi elementi superflui presenti sui manuali. Fece un secondo tentativo con i programmi informatici, ma anche in questo caso rimase insoddisfatto perché riteneva che questo metodo rallentasse soltanto l’apprendente.

In effetti, Sigurtà in questo primo capitolo passa in rassegna i principali e più diffusi metodi di apprendimento delle lingue straniere. Si concentra in particolar modo su due di essi.

I due metodi classici di apprendimento:

  • Il primo è il metodo classico, ossia lo studio della grammatica e successivamente l’acquisizione del lessico; in questo caso giunge alla conclusione che questa tecnica è demotivante e decisamente lento.
  • Il secondo è denominato Rosetta Stone e prevede l’apprendimento del lessico supportato dalle immagini, secondo; ma anche in questo caso il risultato è poco incisivo e incompleto.

Così, grazie a dei corsi di psicologia seguiti per ben tre anni all’università e grazie anche alle diverse esperienze di formazione personale avute durante la vita, Enrico Sigurtà ha deciso di scrivere questo libro/viaggio che contenesse un nuovo e personalissimo metodo di apprendimento.

 

Come trovare la giusta motivazione

Ci sono infinite ragioni per le quali ognuno di noi vuole apprendere una nuova lingua ma, spesso, manca la giusta motivazione. Tutto sta nel cominciare il percorso e se è una cosa che vuoi veramente fare, vedrai che non sarà difficile, anzi!

Ti appassionerai e riscontrerai i svariati benefici che questa esperienza ti porterà. Anche in questo caso Sigurtà mette a punto una tecnica per superare lo scoglio iniziale della demotivazione garantendo ottimi risultati.

Certo, l’autore prende in considerazione anche l’ipotesi in cui potresti abbatterti avanti alle prime difficoltà. Ecco la tecnica giusta per te, per affrontare al meglio questo eventuale intoppo: si tratta solo di passi in avanti verso la crescita e l’arricchimento personale.

Inoltre Sigurtà aggiunge un ulteriore aspetto importante per la riuscita del progetto: la giusta predisposizione all’apprendimento della nuova lingua è maggiore se la nostra mente è rilassata.

Per far si che ciò avvenga è fondamentale seguire quattro passaggi semplici ma efficaci prima di cominciare lo studio:

  1. Chiudi gli occhi e fai un respiro profondo.
  2. Concentrati sui battiti del tuo cuore.
  3. Rimani in ascolto fino al punto in cui senti la tua mente svuotarsi.
  4. Quando ritieni che sia il momento opportuno, puoi iniziare a studiare.

 

Come imparare rapidamente le basi

Quando cominciamo una nuova attività, come apprendere una lingua, manifestiamo da subito il desiderio di diventare in pochissimo tempo degli esperti di quel settore e a fatica accettiamo che è quasi impossibile che sia così.

  • Ecco che anche in questo caso l’autore ha la soluzione giusta ed efficace per noi: imparare le più comuni e usate cento parole di quella lingua. Questo ti permetterà di poter usufruire della lingua praticamente fin da subito, formando delle frasi di senso compiuto.

Questa tecnica è facilmente condivisibile nel caso della lingua inglese, essendo la lingua straniera più studiata per ovvie ragioni. Di fatti, per questo motivo, è facilmente rintracciabile l’elenco dei cento termini inglesi più usati.

E se ho deciso di imparare un’altra lingua, non comunemente individuata dagli altri, come lo svedese?

La risposta dell’autore è tradurre personalmente, con l’aiuto di un buon dizionario bilingue, le cento parole che si ritengono più diffuse e più necessarie.

  • Il secondo passo è caratterizzato dai dialoghi. Più riguardano tematiche di vita quotidiana più sono efficaci ai fini dell’apprendimento della lingua. Inoltre rappresentano uno degli ostacoli più grandi da superare per l’apprendente.

Alzi la mano chi non prova imbarazzo quando è costretto a pronunciare dei termini di un’altra lingua in pubblico! È importante, dunque, esercitarsi continuamente, ogni qualvolta si ha la possibilità, anche se hai intrapreso da pochissimo questo nuovo percorso di studio.

L’ideale sarebbe esercitarsi stando sul posto, ma dato che non tutti hanno la possibilità di andare nel paese dove si parla la lingua che si sta studiando, l’autore propone un efficientissimo sito internet, LiveMocha, con il quale poter fare pratica.

  • Terzo passo è esercitarsi costantemente. Sigurtà sottolinea più volte l’importanza di non tralasciare per un tempo più o meno prolungato l’apprendimento della lingua. Un’ora al giorno è sufficiente. Tutti spendiamo un’ora al giorno in attività pressoché inutili quindi ridurle o eliminarle a favore dello studio ci farà solo che bene.

 

Come migliorare la comprensione

Ora si è giunti ad un livello decisamente alto e quindi più insidioso. Ormai le basi sono state gettate e se hai seguito alla lettera i consigli dell’autore questa fase del progetto non sarà poi così difficile per te.

Si tratta di allenare la comprensione. Tutto ciò è possibile se si apprendono tutte le sfumature della lingua in questione. È importante quindi conoscere i dialetti, le cadenze, i modi di dire ecc. per fare ciò Sigurtà, utilizzando degli aneddoti personali, ti spiega quanto sia fondamentale seguire programmi televisivi, film, canzoni ecc. per esercitare la comprensione della lingua.

Non vogliamo ne dobbiamo acquisire la lingua in modo accademico, e questo è possibile solo se si ha una visione realistica della lingua e della sua cultura. Diventa quindi imprescindibile conoscere le sue sfumature, che all’inizio risulteranno di difficilissima comprensione ma che con la pratica apporteranno notevoli miglioramenti.

Ti sei chiesto che ruolo ha la scrittura in questo sistema di apprendimento?

Enrico Sigurtà spiega che è necessario avere già una buona infarinatura della lingua per saper così poi collegare ogni parola al suono. Questa tecnica è più efficace per le lingue che non hanno una corrispondenza tra lo scritto e l’orale.

 

Come migliorare la produzione

Riepilogando gli aspetti caratterizzanti del metodo Sigurtà sono la comprensione e la produzione. Per le ragioni sopracitate la prima risulta più facile della seconda. Nel caso della produzione è necessario che ci sia un parere esterno che ci dica se il nostro operato è corretto o meno.

Anche in questo caso potremmo usufruire del sito LiveMocha, utile anche per eventuale correzione di testi scritti: è come avere un insegnante a disposizione, ovviamente a costo zero!

 

Un’altra soluzione potrebbe essere crearsi degli amici di penna.

Sigurtà riconosce che ormai nessuno scrive più lettere ma un metodo moderno esiste: si tratta di instaurare un rapporto di corrispondenza in lingua attraverso e-mail, social, forum, ecc con una persona.

È una soluzione molto vantaggiosa per i tempi, i modi e la facilità di attuazione. Inoltre questa persona utilizzerà un linguaggio colloquiale, assolutamente lontano dalla formalità dei testi didattici.

Enrico Sigurtà ha evidenziato sicuramente un disagio molto diffuso tra le persone e ha subito trovato una soluzione del tutto originale ed innovativa. Si tratta di un metodo molto efficace e veloce che incentiva tutti gli indecisi a cimentarsi in questa esperienza.

Certamente ci troviamo dinanzi ad un metodo innovativo e del tutto sperimentale che sovverte il metodo classico seguito dagli studenti di Lingue, perché non si sofferma particolarmente sulla conoscenza della grammatica della lingua da acquisire.

 

 

eBook - Lingue Straniere 3x
Scopri come imparare rapidamente e con facilità qualsiasi lingua straniera
€ 9,99

You may also like
Intelligenza emotiva: 5 fattori del tuo successo
5 Fasi dello Stress
5 Fasi dello Stress

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Download Scarica le nostre Guide Gratuite per la tua Crescita Personale, economica e Finanziaria