Life Style

I 2 ostacoli alla tua Crescita personale

0

I 2 ostacoli alla tua Crescita personale

Oggi voglio parlarti del compito di crescere e sviluppare le proprie capacità. Come formatore mi occupo da più di 15 anni di sviluppo personale e di tecniche per essere padroni del proprio futuro.

Solo con il passare degli anni ho focalizzato la differenza tra avere cura dello sviluppo delle proprie capacità e esagerare. Come formatore ho ben chiaro l’importanza e anche il piacere che ci porta a riconoscere che oggi siamo una persona migliore di ieri. Esercitarsi, fare allenamento, imparare cose nuove è un compito centrale nelle nostre vite e so quante soddisfazioni può dare.

Se anche tu ti occupi della tua crescita personale, in qualsiasi campo, il mio invito è a continuare stando però attento a non andare oltre una certa soglia, a non diventare troppo duro con te stesso e a lavorare per i motivi giusti.

Attenzione al perfezionismo

Il primo pericolo sulla strada dello sviluppo personale è il perfezionismo. Quando seguiamo un percorso di auto miglioramento, per esempio di esercizi fisici e diete tendiamo a confrontarci con l’esempio di atleti famosi, personaggi dello spettacolo, star, ecc. Tutto questo può essere utile solo se siamo capaci di trarre ispirazione da queste figure. Il grande errore è invece usarli come metro di paragone delle nostre performance. Questo può portarci a sentirci del tutto inadeguati e frustrati. Ricorda il termine di paragone per te stesso sei tu stesso e nessun personaggio famoso, qualsiasi sia il campo nel quale ti adoperi per il miglioramento.

Il discorso si allarga se i nostri riferimenti sono le più alte immagini religiose. Anche questo è un confronto per noi stessi del tutto irrazionale, innanzitutto perché non abbiamo nessun riferimento concreto, può condurre alla nostra sconfitta personale perché poco rispettoso della nostra natura.

La lezione da tenere presente è che la perfezione è irraggiungibile quindi bisogna fare attenzione a come consapevolmente e inconsapevolmente si fissano i propri obiettivi.

L’auto miglioramento è un grande obiettivo ma può in alcuni casi diventare una auto fustigazione se i riferimenti fissati sono troppo alti. Quello che dovrebbe servire a migliorare la propria autostima finisce per avere l’effetto opposto, portare al fallimento, alla delusione se non all’esaurimento nervoso e ancora di più.

Il segreto, per distinguere tra un percorso di crescita personale e un percorso che porta alla delusione, è valutare la propria capacità di gustarsi il viaggio. Il progressivo miglioramento dovrebbe portarti piacere, passare da uno step all’altro ti porterà saggezza solo se non stai pensando al fine ultimo ma sei contento del tuo percorso.

Inseguire obiettivi Altrui

Il secondo grande pericolo dei percorsi di sviluppo personale è all’orizzonte quando invece di realizzare te stesso ti trovi ad inseguire obiettivi che invece non ti appartengono realmente. E’ molto facile nelle diverse fasi della vita acquisire degli standard di successo che non ti appartengono. La famiglia può essere sicuramente una fonte di obiettivi imposti ma è la società nel suo complesso che spesso ci guida verso successi che non portano alla nostra felicità.

Un lavoro di prestigio, il successo economico, possono non bastare se siamo fuori dalle ambizioni reali del nostro essere. Conosco tante persone, amici e conoscenti che hanno scelto di laurearsi in una certa disciplina solo perché lo volevano i genitori. Altre persone finiscono per subire le influenze del proprio superiore al lavoro oppure del proprio compagno.

Il rischio è tanto maggiore se siamo persone che cercano l’approvazione degli altri in maniera preponderante.

Fra tante influenze e un certo conformismo che è abitudine di quasi tutti noi, è difficile individuare la propria strada. Bisogna volersi molto bene, amarsi profondamente e non accodarsi alle immagini di successo fornite dagli altri.

Per questo motivo è molto importante circondarsi delle persone giuste, che ti spingano ad essere veramente te stesso e non cerchino da te risultati che fanno piacere a loro.

 

Vuoi dire la tua ? Lascia un commento e arricchisci così i contenuti di questa Pagina/articolo!  

 

 

Risorse per  la tua crescita personale

Vuoi approfondire il tema? Vuoi diventare un vero esperto nel raggiungere i tuoi obiettivi ?

Puoi cominciare a sviluppare questa competenza ora gratuitamente scaricando la Raccolta gratuita “THE BEST OF; Le Migliori tecniche di Sviluppo personale raccolte in oltre 5 anni di pubblicazioni” oltre 300 pagine di strategie di miglioramento personale all’indirizzo :

http://www.professioneformatore.it/risorse_free/the-best-of/the_best_of_squeeze/

gplus-profile-picture
Luciano Cassese
Luciano Cassese CEO Fosforo24 Fondatore ed editore di Professioneformatore.it Trainer, Speaker, Self Marketing Coach, Imprenditore On Line Appassionato Marketing, Sviluppo Personale, Meditazione
You may also like
10 Consigli di Lelio Canavero per diventare l’eroe di te stesso
6 strategie per superare la crisi e cambiare la tua vita
3 Comments
  • Danilo Feb 6,2015 at 12:18

    Si l’ho letto, davvero bello 🙂

  • Danilo Feb 1,2015 at 19:21

    Ciao Luciano, l’articolo è pieno di spunti interessanti, mi è piaciuta molto questa frase:”il termine di paragone per te stesso sei tu stesso”…oltre ai 2 ostacoli che hai già citato, ne noto un altro in molte persone:”focalizzarsi su cose negative per troppo tempo”. La nostra energia scorre dove poniamo la nostra attenzione, quindi se guardiamo i telegiornali su cosa ci concentriamo? Su cose belle o su cose negative? Quante persone continuano a ripensare a cose negative del loro passato e si rovinano il presente…il mio suggerimento è questo: analizzato il problema, focalizziamoci sulle soluzioni. Invece di fare l’elenco delle nostre sfortune, facciamo la lista delle nostre fortune. Invece di avere sempre dei motivi per essere tristi, troviamo dei motivi per sorridere…è semplice e porta piu’ risultati 🙂

    • gplus-profile-picture
      Luciano Cassese Feb 6,2015 at 10:16

      A proposito di “lista delle proprie fortune”
      ti suggerisco , se non lo hai letto già, The Magic di Ronda Byrne
      30 giorni di esercizi in tema di ringraziamento delle proprie fortune

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage