Life Style Professione

Intelligenza emotiva: 7 modi per ottenere vantaggi incredibili sul lavoro

0

Hai mai sentito parlare di intelligenza emotiva?

Credi di possedere questa caratteristica?

Sei in grado di gestire le tue emozioni oppure hai difficoltà nelle relazioni con gli altri? E soprattutto, sai veramente che cos’è l’intelligenza emotiva?

Se vuoi valorizzare al massimo la tua intelligenza emotiva, se credi di non avere questa importantissima dote e soprattutto se anche tu hai sofferto a causa delle tue emozioni e vuoi rendere le tue relazioni con gli altri più soddisfacenti e la tua comunicazione più efficace, non preoccuparti: anche tu puoi sviluppare un’intelligenza emotiva o potenziare quella che già possiedi!

Scoprirai che puoi trarne da subito i benefici sia nella vita sia sul lavoro.

Intelligenza Emotiva (i. e.): definizione

Che cos’è l’intelligenza emotiva e come puoi fare a riconoscere se la possiedi?

Le tue emozioni sono importanti. Spesso però costituiscono un ostacolo nelle relazioni – soprattutto sul lavoro – perché non ne hai la padronanza e non sai come gestirle.

Per questo motivo è importante sviluppare un‘intelligenza emotiva, in modo da avere successo sul lavoro e nella vita privata.

È quanto afferma Daniel Goleman, Ph. D., noto scrittore e ricercatore sulla leadership, autore del best – seller “Intelligenza emotiva: perché conta più del Q.I”. Come si può comprendere già dal titolo, avere un alto quoziente intellettivo non basta; per avere successo è necessaria un’intelligenza emotiva.

 L’intelligenza emotiva ci guida verso l’eccellenza.

Psychology today definisce l’intelligenza emotiva come:

  1. La capacità di comprendere e identificare le tue proprie emozioni allo stesso modo di quelle degli altri;
  2. La capacità di usare le emozioni e applicarle a compiti, come il problem solving o il lavoro di gruppo;
  3. L’abilità di gestire le emozioni, in particolare quella di self-control;
  4. La capacità di rallegrare e tranquillizzare gli altri.

Il concetto di intelligenza emotiva è nato intorno al 1990, grazie agli psicologi di Yale John D. Mayer e Peter Salovey. Goleman, però, lo ha studiato in maniera più approfondita e ha trovato così una connessione diretta tra l’intelligenza emotiva del personale e il successo di un’azienda.

In particolare, ha osservato e dimostrato che il vero segreto del successo di un’azienda sono i suoi dipendenti, o meglio il loro livello di intelligenza emotiva.

Intelligenza emotiva: vantaggi

Quali sono i vantaggi dati dal possedere un’alta intelligenza emotiva?

  • Auto-consapevolezza: in primo luogo, i dipendenti con un alto livello di i. e. hanno una grande coscienza di sé. Questa è una grande dote, che li aiuta a capire gli altri e facilita il raggiungimento di obiettivi, anche mediante un punto d’incontro;
  • Sicurezza di sé: le persone con un’alta i. e. non vengono turbate dalle critiche. Piuttosto che sentirsi offese, restano focalizzate sulla loro meta, aiutare anche il cliente più esigente e lasciarlo appagato e soddisfatto;
  • Flessibilità: nella scelta di un dipendente, sarà preferito quello con un livello di intelligenza emotiva più elevato, poiché questa di per sé è una garanzia di maggiore flessibilità ed elasticità.

C’è di più; come afferma Goleman, la mancanza di intelligenza emotiva non è compensata da un seppur elevato Q. I. Se fino a poco tempo fa l’attenzione era tutta puntata sul quoziente intellettivo, adesso questa sorprendente scoperta rivoluzionerà il mondo del lavoro.

Ciò dimostra che l’intelligenza emotiva non è affatto una qualità superflua, ma al contrario una vera e propria dote, ricca di benefici e che dà i suoi frutti soprattutto nella vita sociale.

E tu, possiedi queste caratteristiche? Hai un alto livello di intelligenza emotiva?

Bastano poche mosse per scoprire se sei una persona con alta intelligenza emotiva e per potenziare questa caratteristica indispensabile.

7 Modi per sfruttare tutti i vantaggi dell’i.e. sul lavoro:

1) Segui l’onda del cambiamento

Non lasciarti spaventare dalle novità. Le persone con un’alta intelligenza emotiva non temono i cambiamenti, ma li accettano volentieri nella propria vita. Comprendono che è un elemento necessario al loro sviluppo personale. Sono aperte al nuovo e hanno la capacità di adattarsi ad ogni situazione;

2) Valorizza i tuoi punti di forza

Avere una grande consapevolezza di sé aiuta a riconoscere i propri punti forti e a valorizzarli. Non solo: conoscere le proprie fragilità aiuta a combatterle. Se ci sono aspetti di te che non ti piacciono, non fartene un cruccio. Imparare dai propri errori è una vera e propria arte.

Chi è dotato di intelligenza emotiva è in grado di trarre, anche dalle situazioni più spiacevoli, i più alti vantaggi. Ricorda: non esiste un seccatura che tu non possa trasformare in beneficio per la tua vita e per la tua carriera.

3) Ascolta di più

L’empatia è fondamentale, anzi, è il segno distintivo di chi possiede una spiccata i. e. Sul lavoro è importante essere in grado di relazionarsi con gli altri in modo efficace e chi possiede questa capacità è una risorsa indispensabile. Capire come si sentono e cosa stanno vivendo colleghi e clienti ti permetterà di aiutarli ad affrontare le difficoltà con grinta ed energia, proprio come fai tu.

4) Trasforma il tuo desiderio di perfezione in motivazione

Non chiedere troppo a te stesso, non esigere di essere perfetto. Ricorda che è importante essere motivati e dare il massimo, ma la perfezione è impossibile. Questo le persone con un alto livello di i. e. lo sanno bene.

5) Mantieni un sano equilibrio

La coscienza di sé aiuta anche ad avere – e mantenere ogni giorno – un sano equilibrio sia professionale che personale. Le persone con un’alta intelligenza emotiva ne conoscono l’importanza. Prendi l’abitudine di mangiare sano, goditi le giuste ore di sonno, coltiva nuovi interessi e dedicati ad attività che ti permettano di realizzarti anche fuori del lavoro.

Tieni lontano i sentimenti negativi. Non lasciare che persone negative o irritanti ti rovinino la giornata.

Sii padrone della tua vita!

6) Sviluppa la tua curiosità

Goditi il mondo che ti circonda, vivilo appieno e lascia a casa le tue paure. Esplora tutte le possibilità, fatti domande – e divertirti nel ricercare delle risposte.

L’intelligenza emotiva ti dà la possibilità di non dare mai giudizi affrettati e di meravigliarti anche delle cose più semplici.

Questa è la chiave della felicità.

7) Il segreto del “bicchiere mezzo pieno”

Il mondo è pieno di cose meravigliose, cerca di guardare sempre il lato positivo. Sorridi e abbandonati alla gentilezza: scoprirai un lato di te che non conoscevi, ma ti piacerà e non vorrai più lasciarlo andare.

E tu, sei dotato di intelligenza emotiva?

Vorresti sfruttare al massimo questa risorsa?

Segui questi semplici consigli per risultati straordinari!

You may also like
6 Passi per raggiungere il tuo benessere personale
Chi non migliora peggiora

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Download Scarica le nostre Guide Gratuite per la tua Crescita Personale, economica e Finanziaria