Comunicazione Life Style

Motivazione: 10 Mosse per rigenerare la tua Spinta motivazionale

0

La tua motivazione ha subito un cambiamento sotto stress?

Ti senti demotivato quando sei sotto pressione?

Ultimamente ti capita spesso di pensare a quando non eri stressato e ti sentivi tanto motivato a fare tutto? E ora invece hai perso la motivazione praticamente verso qualunque cosa. Ti piacerebbe risolvere questo problema e ritrovare anche la motivazione sotto stress?

Basta poco per perdere la motivazione, ad esempio come quando ti iscrivi in palestra, dopo un mese che ci vai, ti senti già più in forma e quindi ti trovi precocemente a pensare che se salti un giorno non succede nulla, eppure in pochi giorni questa cosa diventa una consuetudine.

E in pochi giorni ti ritrovi di già ad aver perso la buona abitudine di andare in palestra, così in poco tempo perdi la tua motivazione a fare le cose importanti per te, soprattutto quando sei preso da tante cose e sei stressato dal lavoro.

La stessa cosa in pratica la fai per tutti tuoi buoni propositi, che si tratti di andare a correre o di iniziare la dieta, c’è sempre qualcosa di più importante che scavalca ogni tua motivazione.

Questo è quello che viene definito il vortice della mancanza di motivazione, basta un nonnulla e ti ritrovi stressato, troppo impegnato e privo di motivazione. Il vortice intacca poco alla volta tutti gli ambiti della tua vita, diffondendosi come una macchia d’olio.

Ti senti stanco, afflitto e demotivato e vorresti rimettere indietro le lancette del tempo a quando invece ti sentivi pieno di forze e con tanta voglia di realizzare tante cose?

E per di più, magari ti senti pure in colpa per questo tuo atteggiamento e finisci per punirti, magari mangiando fuori pasto piuttosto che seguire la tua dieta per esempio. Stai facendo delle cose che vanno contro te stesso e contemporaneamente ti stai anche perdendo il fare le cose con la giusta motivazione.

Ogni giorno ti riprometti che è l’ultima volta che ti comporti male verso te stesso, che è solo per oggi che hai da finire il lavoro e che trascuri le tua passioni ed i tuoi obiettivi, eppure, lo sai, la storia si ripete anche domani.

Ora ti senti annoiato e poi non riesci più a reagire, vorresti sbloccare la situazione di impasse stressante, non sai come fare, sai che sarebbe importante accedere nuovamente al tuo essere motivato.

Ti mostri privo di meta, avvolto dal caos stressante del lavoro, triste, cupo e senza motivazione, avvolto in una nebbia di stanchezza e privo di propensioni positive verso il lavoro e la vita.

Questo è quanto ti succede quando manca la motivazione, quella spinta interiore che ti conduce ad applicarti in maniera costante in una determinata attività, qualunque essa sia, la motivazione ti spinge a raggiungere i risultati, ecco perché la tua motivazione va risvegliata, soprattutto ora che è assopita dallo stress.

Motivazione: come reagire allo stress

Puoi partire dalle cose più piccole, per poi estenderle alle questioni più importanti della tua vita, l’importante è che tu torni ad essere motivato.

Fermati un secondo, non vorrai mica vivere ancora a lungo in questa situazione di disagio?

È il momento di reagire!

Ecco di seguito come puoi ritrovare la tua spinta motivazionale in soli 5 minuti al giorno, persino sotto stress.

Dieci mosse per rigenerare la tua motivazione:

  • Dedica cinque minuti del tuo tempo giornaliero a cercare una chiave di lettura diversa della situazione che stai vivendo. Una volta terminati questi cinque minuti, chiediti se riesci a percepire quello che ti sta capitando in maniera diversa.
  • Dedica cinque minuti del tuo tempo nell’arco di una giornata a fantasticare, lasciati avvolgere da un sogno ad occhio aperti, immaginati mentre sei felice in una qualsiasi situazione che ti fa piacere. Spesso le mete da raggiungere prendono vita proprio dai sogni lucidi.
  • Dedica cinque minuti del tuo tempo a ricordare quanto ti facesse stare bene fare le cose sotto una forte spinta motivazionale e mantieni questa sensazione per i cinque minuti successivi. Pensa a quanto ti fa star bene la sola idea di essere di nuovo motivato.
  • Dedica ogni giorno cinque minuti del tuo tempo a cercare un nuovo obiettivo che ti interessi, va avanti nella tua ricerca fin quando non arriva il giorno in cui tu ne troverai uno. A quel punto dedicati al tuo obiettivo.
  • Inizia a pensare che proprio questo è il momento di cominciare a fare qualcosa, non rimandare più! Dedica cinque minuti in azioni concrete durante la giornata, perché se sei alla ricerca del momento perfetto, sappi che esso non esiste, eppure ogni momento può essere quello giusto per iniziare a cambiare la situazione di impasse in cui ti ritrovi.

Se rimandi nuovamente anche oggi starai contribuendo ad esaurire la tua spinta motivazionale, trascorrere la tua vita ad aspettare le condizioni perfette che non esistono, non ti porterà da nessuna parte.

Fai quanto al momento è nelle tue possibilità, vedrai che poi le cose inizieranno poco alla volta a prendere la giusta piega, non mollare, anche se ti senti demoralizzato ora, la soluzione arriverà.

  • Metti per iscritto il tuo nuovo obiettivo motivante, ti aiuterà a fare chiarezza e ti renderà anche più consapevole del tuo nuovo obiettivo che intendi raggiungere; ti basteranno solo cinque minuti.

E sai che chi mette per iscritto i propri obiettivi riesce a raggiungerli in una maniera dieci volte maggiore di chi invece non lo fa?

  • Lasciati ispirare dalle persone che ce l’hanno fatta, leggi le loro storie, non se ne andranno più di cinque minuti al giorno.
  • Confrontati con le persone che stimi, trova cinque minuti in una giornata per prendere un caffè con loro.
  • Fai nuove esperienze culturali, studia cose che finora non hai mai conosciuto, potrebbe esserci proprio l’idea o la passione che stai ricercando tanto ardentemente, puoi iniziare leggendo cinque minuti un articolo di una materia che non conosci.
  • Pensa al tuo futuro in termini di una buona riuscita. Per soli cinque minuti al giorno potrai smettere di fare solo pensieri negativi, no? È arrivata l’ora di liberarsi di tutti questi pensieri limitanti.

Sai che le statistiche indicano che la maggioranza delle persone che ha successo nella propria vita sono proprio quelle persone che mai si preoccupano del fallimento? Che stai aspettando? Prendi esempio e comincia subito!

 

 

facebook-profile-picture
Veronica Sarno
Psicologa clinica e di comunità, appassionata di benessere, sviluppo e crescita personale. Esperta di gestione gruppi e disturbi post traumatici. Articolista di ProfessioneFormatore.it . Profilo LinekdIn
You may also like
Fare blogging per aumentare il tuo brand? Scopri l’elemento chiave che per farlo seriamente.
Bisogni educativi speciali BES, DSA e PDP facciamo un po' di chiarezza
Bisogni educativi speciali BES, DSA e PDP facciamo un po’ di chiarezza

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Download Scarica le nostre Guide Gratuite per la tua Crescita Personale, economica e Finanziaria