Comunicazione Life Style

Creatività: 4 modi per sviluppare il tuo estro

0

Ti sei mai chiesto cosa sia la creatività?

Da dove nasce?

Come nascono le migliori idee?

In molti credono che la creatività sia come un’illuminazione,  una folgorazione ma la verità è un’altra e ora voglio svelarti  alcune tecniche scientificamente dimostrate che ti permetteranno di  trovare la creatività senza aspettare che lei venga da te.

La creatività è un attimo, spesso è sfuggente e proprio quando ne abbiamo bisogno lei non c’è. Alcune ricerche hanno suggerito che basta staccare la spina, lasciare la routine quotidiana e fare una lunga passeggiata in un parco o al mare, è proprio lì che si nasconde l’idea giusta.

Quando siamo obbligati a produrre a tempo o a scadenza la mente si rifiuta e l’estro ci abbandona, più ci sforziamo di pensare e più l’idea creativa stenta ad arrivare. Quando ti succede questo, chiudi tutto e cambia ambiente, svuota la mente, pensa ad altro e lasciati stupire. Solo quando avrai fatto questo sarai libero di creare e trovare la soluzione al tuo progetto.

Ora ti spiegherò 4 trucchi efficaci per stimolare la tua creatività e raggiungere il tuo obiettivo.

4 metodi efficaci per sviluppare la tua creatività:

1) Stimola la tua creatività lasciandoti ispirare dagli altri

Recenti studi sostengono che lispirazione altrui sia la dimora della creatività, andare ad una mostra e camminare tra l’opere artistiche prodotte da grandi del passato o contemporanei, spinge la mente e l’intelletto alla produzione in modo quasi automatico e inconsapevole. L’essere umano è un animale abituato e naturalmente predisposto all’imitazione, infatti, questa caratteristica è con lui fin dai tempi antichi.

E quindi?

La soluzione è semplice! Andare ad una mostra fotografica o di pittura, inconsciamente, darà alla mente input e nuove informazioni creative da rielaborare senza sforzo. Alcuni psicologi hanno studiato come la mente possa percepire una quantità notevole di informazioni, immagazzinarla, rielaborarla e trasformarla in creatività ed estro.

2) Ottieni l’ispirazione distraendoti

Esperti della materia, sostengono che l’ispirazione e la creatività sopraggiungano proprio mentre si sta facendo altro. Le migliori creazioni o invenzioni di prodotti non sono state create a tavolino ma svolgendo attività diametralmente opposte. Ad esempio Steve Jobs e i suoi soci all’epoca amici, trascorrendo il tempo tra loro in un giorno come gli altri e senza scopi, idearono e costruirono il primo MAC.

La fissazione e lo sforzo del pensare a comando non aiutano nella produzione creativa, bisogna pensare ad altro, cercare di svolgere attività che ti rilassano e che creano piacere, solo in questo modo l’estro si impossesserà di te. Nel piacere si trova un ponte direttamente collegato alla produzione creativa e originale. Molti clienti che hanno seguito il nostro corso in aula, possono dimostrare l’efficacia di queste tecniche per stimolare la mente creativamente.

3) Prendi spunti dal passato

Alcuni  grandi designer hanno trovato l’ispirazione guardando al passato, perché ciò che è stato fatto prima può essere modificato e attualizzato in modo completamente diverso ideando un prodotto originale e fuori dal comune. Creare da capo e reinventare da un prodotto già esistente, spesso, donano quella marcia in più necessaria all’estro.

Se ci fai caso, di frequente, vengono riproposte immagini o oggetti del passato con un design che richiama quell’oggetto ma con caratteristiche e funzionalità completamente diverse. Dunque, quando il tuo cervello ti sembra bloccato e improduttivo, rovista nel passato e in ciò che già è stato fatto, la tua idea creativa si trova proprio in uno di quegli oggetti.

L’ispirazione può essere incentivata e stimolata, basta trovare gli strumenti giusti per poterlo fare! Spesso anche la scena di un film potrà darti quello stimolo unico che ti porterà a creare in modo del tutto nuovo ispirandoti. Il mondo è pieno di spunti e di idee, basta rendersene conto ed avere un atteggiamento predisposto positivamente. Il fissarsi ad esempio limita la mente, le impedisce la produzione il più delle volte facendoti innervosire, rendendoti tutto nero ed ostile.

4) Accresci la tua creatività attraverso l’endorfina

Per Kelly Eng direttore dello sviluppo della nota MKG,  la creatività è come il cibo: le persone quando sono insieme e partecipano attivamente sono eccitate, partecipi e ricettive agli impulsi esterni. Scambiarsi idee collettivamente è produttivo ed efficace, stimola la mente a produrre e a creare in modo nuovo.

È stato dimostrato che svolgere attività piacevoli fa sprigionare al corpo endorfina, la sostanza del piacere e del buon umore. Quando ti senti bene e sei felice il mondo ti parla positivamente. La comunicazione con gli altri può aprirti nuovi orizzonti creativi, facendoti scoprire  lati di te e del mondo che prima ti erano completamente sconosciuti. Se ti senti abbandonato dalla creatività, molla tutto e fai ciò che più ti piace come uscire con i tuoi amici o andare a mangiare il tuo piatto preferito: il piacere che ti provocherà questo piccolo gesto ti farà operare creativamente e trovare ciò che da giorni non riuscivi a vedere.

Quindi la creatività si può indurre a comando? Sì, basta capire quali sono i tasti da premere che sono variabili e mutevoli in base a come sei e a cosa devi fare. Per scrivere esistono degli esercizi fisici in grado di rilassare la mente.

In breve la creatività si può cercare  e trovare in molti modi, basta capire il modo giusto più adatto a te e al tuo carattere! Basta seguire alcuni accorgimenti e conoscere nel dettaglio le tecniche e i trucchi sopra accennati.

 

You may also like
Intelligenza emotiva: 5 fattori del tuo successo
La strategia del samurai: guida assoluta per raggiungere la grandezza nella vita!

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Download Scarica le nostre Guide Gratuite per la tua Crescita Personale, economica e Finanziaria