Management

Diventa un leader di successo in 10 steps

0

Vuoi diventare un leader di successo e fare la differenza, ottenendo incredibili vantaggi?

Ti piacerebbe essere in grado di guidare il tuo team verso i migliori traguardi?

Sai quanto conta circondarti ed attrarre persone di qualità per incrementare la tua attività?

La parola leadership letteralmente significa conduzione, guida, direzione e il leader è colui che conduce, guida, dirige.

Si può diventare leader in qualunque campo.

Un leader infatti, non è necessariamente un manager, può essere anche un genitore, un coach, un docente.

Per essere un vero leader devi essere capace di attrarre persone, in ragione delle tue competenze e delle soluzioni che sei in grado di prospettare rispetto ai problemi.

Gian Piero Quaglino, professore ordinario di Psicologia della formazione presso l’Università degli studi di Torino , scrive che la leadership è far sì che le persone vadano nella giusta direzione, nonostante vincoli e resistenze al cambiamento, facendo leva sulle necessità, sui valori e sulle emozioni individuali troppo spesso inespressi.

Per diventare un leader di successo è molto importante perfezionare le tue abilità umane (capacità di motivare, di lavorare in gruppo, di comunicare), abilità tecniche (utilizzo di attrezzature appropriate, metodi e conoscenze), abilità concettuali (proiezione degli obiettivi futuri, elaborazioni).

Tutti i grandi leader continuano a lavorare su se stessi fino a diventare persone autorevoli, efficaci, fino a diventare le guide del proprio team.

Come puoi fare per raggiungere questi obiettivi?

Qui di seguito ti presento i dieci passi fondamentali per diventare un leader di successo.

10 Steps per diventare un leader di successo:

1) Conosci te stesso

Cerca di conoscerti e di scoprire chi sei veramente. Scopri quali sono le tue potenzialità e cerca di correggere le criticità.

Voler apparire diversi da ciò che si è, non funziona: vendere un’immagine di sé diversa da quella reale è un atteggiamento che non paga!

2) Impara ad essere autorevole

Essere autorevole significa conoscere molto bene ciò di cui si parla. E’ necessario conoscere i particolari ed essere esperti del proprio settore di riferimento.

Per diventare un buon leader, devi fare di più: devi imparare ad essere autorevole senza essere autoritario.

Essere autoritari è qualcosa che ti ostacola nel raggiungimento dei tuoi obiettivi; l’autorevolezza è il carburante che devi utilizzare per mettere in moto il tuo team.

Quando dai delle indicazioni, ai fini del raggiungimento degli obiettivi, devi essere preciso ed esaustivo. Solo in questo modo il tuo team capirà che sei un esperto, che di te si può fidare.

3) Impara ad essere giusto

Si tratta di un passo essenziale che devi fare per diventare un leader abile e capace con un vasto pubblico di riferimento.

Essere giusti produce rispetto e disciplina. L’ingiustizia, al contrario, genera astio.

Spesso ti troverai nella situazione di dover dare risposte diverse a casi analoghi: ciò che conta è che tu riesca a motivare e a contestualizzare le differenti decisioni in modo che il tuo team non ti percepisca con un despota.

4) Collabora ed ascolta il tuo team

Quando demandi un compito ad un tuo collaboratore, devi essere in grado di conciliare l’esigenza primaria di ottenere gli output desiderati con la tua capacità di collaborazione e di supporto nella risoluzione dei problemi.

Impara ad ascoltare in maniera empatica le opinioni e le osservazioni dei tuoi collaboratori, provando a collegarti con lo stato emozionale del tuo interlocutore.

Recenti studi confermano che, nel lungo periodo, esaltare le iniziative positive della tua squadra può rivelarsi molto produttivo.

5) Usa la gentilezza

Alcune persone confondono la gentilezza con la debolezza. La gentilezza non è debolezza, è anzi una forma di forza. Devi imparare ad usare il pugno di ferro in guanti di velluto.

Quando devi dire la verità, sii gentile. Quando devi pianificare gli obiettivi da raggiungere, rivolgiti in modo garbato. Ricordati di manifestare apertamente il tuo pensiero in maniera cortese, così che non ci siano obiezioni gratuite o fraintendimenti.

6) Fai scelte coraggiose

Sai cosa ci vuole per vincere?

Ci vuole coraggio!

Bisogna essere coraggiosi per scagliare la prima freccia, per affrontare per primi il problema, per far fronte agli imprevisti.

Come il contadino si rimbocca le maniche, sfida le intemperie e viene ricompensato dai suoi frutti, tu devi essere coraggioso nell’affrontare le situazioni e le avversità, devi avere il coraggio di cogliere l’attimo se vorrai essere ripagato dei tuoi sforzi e vorrai affermare la tua supremazia sul gruppo.

7) Impara ad essere umile

L’umiltà è la virtù che ogni leader dovrebbe possedere per raggiungere il successo.

Un conto è essere umili, un altro è essere insicuri: l’insicurezza è un problema oggettivo perché ti allontana da risultati che si prefisso.

L’umiltà invece è ciò che ti consente di arrivare in alto senza però scavalcare gli altri e facendo tesoro delle opinioni altrui.

8) Sviluppa il tuo senso dell’umorismo

A chiunque piace ascoltare battute divertenti e simpatiche, è fondamentale però che abbiano comunque un contenuto di spessore e che siano adeguate al contesto.

Per essere leader, dunque, devi essere spiritoso ma è necessario che il tuo humor non trascenda nella banalità.

9) Affronta la realtà

Accetta la realtà così com’è, impara ad affrontarla e a piegarla per raggiungere i risultati desiderati. Gli eventi accadono e non possono essere modificati con lo schioccare delle dita.

Puoi imparare a forgiare te stesso in funzione di ciò che la realtà ti offre. Puoi imparare a plasmare lo stato delle cose, a renderlo a te congeniale e ad orientarlo al raggiungimento dei tuoi obiettivi.

10) Non mollare e credici fino in fondo

Devi credere in ciò che fai, devi sentirti motivato a raggiungere i tuoi obiettivi.  Sii grintoso, sviluppa una forte personalità!

Fai leva sulle tue motivazioni, attitudini e abilità. Fidati delle tue intuizioni e ricordati di comprovarle sempre con esperienze e studi concreti.

Sviluppa creativamente il tuo lavoro, il tuo futuro, lasciando un marchio forte della tua immagine.

Solo così puoi fare la differenza.

Questi sono i 10 passi fondamentali per diventare un ottimo leader ed avere successo all’interno della tua azienda e fare la differenza sul mercato.

Se desideri diventare un modello da seguire e distinguerti, inizia a mettere in pratica questi consigli.

Vuoi dire la tua? Lascia un commento e arricchisci così i contenuti di questo articolo! 

You may also like
Gestione del tempo: 10 consigli veloci per migliorare il tuo time management
Come ottenere il meglio da sé e dagli altri – Anthony Robbins

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Download Scarica le nostre Guide Gratuite per la tua Crescita Personale, economica e Finanziaria