Life Style

Hai un blocco emozionale? Prova EFT

eft per i blocchi emozionali
0

Quello che segue è un guest post di Manuel Dalla Pozza, giovanissimo autore, esperto e tecniche energetiche per il benessere personale e appassionato di Eft. Manuel, è anche autore del corso multimediale di EFT “la bibbia di eft” risponde ad una domanda che spesso ricevo: “Se per avere successo è opportuno governare le proprie emozioni e trasformarle in energia positiva, creatività e produttività, Come posso fare a superare velocemente un arrabbiatura con un collega o una paura verso qualcosa?” 

Buona lettura!

Libertà emozionale

Cos’è Eft?

Eft è una sigla che sta per “Emotional Freedom Tecniques” (tecniche per la libertà emozionale), in poche parole, se hai problemi di gestione delle emozini, siano esse paure, rabbia, astio o altre emozioni negative, eft è una tecnica proprio adatta a questo: imparare a gestirle al meglio.

Come funziona Eft?

Parlando in termini semplici e concisi, eft lavora al livello energetico, e non quello mentale, in pratica il lavoro viene svolto direttamente sul corpo e non sul pensiero, mi spiego meglio:  vedendo una persona noti subito l’aspetto fisico, i lineamenti degli occhi, il colore della pelle, i capelli ecc… ma in profondità, tutto il nostro corpo è composto da cellule… e quest’ultime di cosa sono composte a livello profondissimo?  Da energia
Ecco, eft lavora a questo livello, fluidifica lo scorrere dell’energia attraverso i meridiani, con delle stimolazioni fisiche. In un certo senso EFT lavora ad un livello ancora più profondo rispetto al livello mentale. EFT si basa sugli stessi principi dell’agopuntura cinese. Questa tecnica prende il nome dal suo fondatore, l’ingegnere statunitense Gary Craig il quale, dopo circa 30 anni di studi sulle tecniche energetiche per il benessere, a partire da una tecnica chiamata TFT, ha creato un sistema di auto-aiuto semplice, rapido ed efficace. diversamente dall’agopuntura EEFT è un sistema che, una volta appreso, può essere utilizzato semplicemente da chiunque.

L’energia nel nostro corpo scorre tramite i meridiani energetici, dei “micro tubicini” in profondità in cui passa l’energia. Questi tubicini hanno degli “sbocchi” più esterni (cioè verso la pelle) che eft sfrutta per “riequilibrare” lo squilibrio emozionale.

Eft si basa su questo principio fondamentale, e sul presupposto (lo stesso presupposto della medicina cinese) che se hai un problema, questo ha una natura energetica ed è il sintomo di un blocco nel fluire dell’energia nel tuo corpo. E questo può essere curato attraverso la stimolazione della parte esterna del tuo corpo.

Se tu hai una paura innaturale e/o troppo esagerata (per esempio le fobie) rispetto a qualcosa questo può significare che l’energia non sta scorrendo bene lungo i meridiani… c’è un “ingorgo” un blocco 🙂

Quindi i passi successivi sono localizzare dove c’è l’ingorgo energetico (cioè trovare il problema, es: paura dell’acqua), poi analizzare bene il problema scovando il blocco specifico e poi trattare con eft per riequilibrare lo squilibrio emozionale.

Per riequilibrare basta stimolare “picchiettando” , cioè attraverso delle pressioni opportunamente codificate, i punti di uscita dei principali meridiani energetici (tubicini in cui fluisce l’energia) rimanendo focalizzati sul problema specifico, in questo modo ad ogni pressione (battere con le dita la zona del meridiano) viene piano piano smossa energia e si libera il “canale”.

Punti di pressione EFT

In cosa consiste la tecnica ?

La tecnica, che ti ripeto si fonda sugli stessi principi dell’agopuntura, consiste nel picchiettare con le dita alcuni punti specifici del proprio corpo.

Questa è la base del funzionamento di eft, se vuoi sapere tutto in dettaglio ti invito a visionare il link http://www.labibbiadiEFT.com .

Eft funziona?

Domanda da un milione di dollari. Mi permetto di esporti solo una considerazione. Ho imparato a mie spese che ci sono cose nella vita che funzionano con quasi tutti ma MAI con TUTTI, quindi la risposta migliore è PROVARE sulla tua pelle senza avere pregiudizi negativi che possono influenzare il tutto.

Con me funziona, mi ha aiutato tantissimo in molti momenti difficili della vita, mi ha permesso di sviluppare e portare avanti negli anni un sogno, con altre persone non funziona, dicono che non cambia nulla, perdono solo tempo (anche se poi si nota che già prima di iniziare a picchiettarsi con eft affermavano “per me non funziona”… e sappiamo bene come sono le profezie autoavveranti 🙂 )…

In conclusione, lascia stare quello che ti dicono gli altri, sia io che il tuo migliore amico, la tecnica ti interessa, pensi possa aiutarti?

Benissimo, studia ed inizia ad applicare, pratica in maniera corretta per almeno 30 giorni fatti bene e poi scegli… “si, voglio continuare” oppure “no, non mi ci trovo”… ed infine puoi fare come faccio io “un bel mix, eft con visualizzazione, pnl ecc…” 🙂

Come capire se si sta facendo un buon lavoro?

E’ molto semplice, pero’ bisogna seguire i passi senza saltarne uno.

  1. PRIMA di iniziare il processo con eft bisogna scrivere la propria situazione attuale riguardo il problema da trattare… es: se hai paura dell’acqua, scrivi “Data odierna. Appena penso ad immergermi in acqua mi sale una tensione pazzesca, rischio di svenire.. poi magari mi capita di andare a vedere un amico in piscina e ho mancamenti, palpitazioni nonostante sia a 10 metri dall’acqua… la vedo e sto male, calo di pressione e svengo… ” ecc…
  2. DOPO un tot di tempo di lavoro (30 giorni, 60 gg quando è per te più congeniale) riscrivi la tua attuale situazione provando a fare ed andare nei posti scritti PRIMA, così puoi verificare tutti i minimi passi avanti compiuti, mi raccomando, sii specifico e dettagliato!

Maggiori miglioramenti noti e meglio stai lavorando, se noti pochi cambiamenti significa maggior lavoro da svolgere 🙂

Come gestire gli autosabotaggi?

Se non hai voglia di praticare eft, trovi mille scuse per non metterti all’opera, probabilmente ti stai autosabotando!

Ecco come fare. Picchiettati su “anche se non ho voglia di fare eft, anche se trovo mille scuse per non fare eft.. ecc…”, vedrai che la motivazione aumenterà!

Altri consigli per lavorare bene con eft

  • Bevi tanta acqua prima di trattarti, bisogna essere idratati.
  • Fai sempre la preparazione, serve per evitare l’inversione energetica, cioè lavorare con eft focalizzandosi sul problema MA non ottenere risultati perchè l’inversione è in atto!
  • La più importante… SENTI L’EMOZIONE, prova l’emozione, se non senti nulla Eft non serve a nulla! (sempre il discorso lavoro a vuoto… l’emozione significa trovare il problema specifico)

 

=================================

Articolo di Manuel Dalla Pozza

=================================

Manuel Dalla Pozza

Ideatore e Gestore di MA Miglioriamoci Adesso

Autore di “La Bibbia di Eft

Luciano Cassese
Luciano Cassese CEO Fosforo24 Fondatore ed editore di Professioneformatore.it Trainer, Speaker, Self Marketing Coach, Imprenditore On Line Appassionato Marketing, Sviluppo Personale, Meditazione http://www.lucianocassese.it
You may also like
5 modi per cambiare la tua vita cogliendo le opportunità
5 consigli per essere un vero leader
3 Comments
  • Mindcheats Set 16,2011 at 08:19

    E’ già da un po’ che sento parlare di EFT in maniera sempre crescente, ma a dire la verità non mi ha ancora convinto del tutto per vari motivi…

    Primo, penso che la teoria che ci sta dietro vacilli non poco. L’agopuntura è una tecnica valida e la pressione su alcuni punti del corpo effettivamente aiuta molto il rilassamento, ma questa cosa dell’energia che viaggia per il corpo nei meridiani non mi suona molto bene. Anzitutto, di che energia si parla? Elettrica, spiritica o altro? Lasciare la cosa così sul vago, sinceramente, mi puzza un po’.

    Secondo, del materiale gratuito praticamente non esiste. Ho cercato di informarmi sulle tecniche di EFT, ma di manuali gratuiti nemmeno l’ombra (nemmeno in inglese). Sia chiaro, a me non dispiace acquistare del materiale a pagamento, ma prima di tutto vorrei saggiare la qualità della tecnica gratuitamente, per decidere se ne vale la pena oppure no. In questa forma mi sa molto di “sì sì, fidati che funziona, adesso acquista l’ebook”.

    Però c’è da considerare che come diffusione EFT sta crescendo molto, e sempre più persone ne rimangono pienamente soddisfatte. La conclusione logica è che comunque funziona (se non per tutti almeno per molti), e quindi mi piacerebbe approfondirla. Le due cose che mi fermano sono la mancanza di fondamenta scientifiche aggravate dalla scarsità di materiale reperibile gratuitamente.

    • Luciano Cassese Set 16,2011 at 14:23

      Ciao Info (Mi spiace ma il tuo commento non è firmato quindi non so come ti chiami) ho visitato il tuo sito e dovresti chiamarti Stefano se non sbaglio!
      Innanzitutto ti ringrazio per questo intervento che mi offre l’opportunità di ampliare e migliorare le informazioni presentate da Manuel Nel suo Guest Post.

      Io ho provato la tecnica diversi anni fa e mi sono trovato bene ma …. la mia testimonianza non vuol dire niente.
      Manuel Ha pubblicato qui su professione formatore in quanto ho preso il suo prodotto e l’ho trovato fatto bene.

      Materiale gratuito per provare la tecnica dell’EFT in rete ce n’è tanto!
      cominciamo dallo stesso Manuel autore del guest post all’indirizzo http://labibbiadieft.com/ distribuisce GRATUITAMENTE dei video con i rudimenti della tecnica, dietro registrazione alla sua news letter .

      On line c’è poi su YouTube Ci sono veramente migliaia di video su EFT.
      Alcuni sono poveri ma ce ne sono molti validissimi anche in italiano e ti mostrano tutta la tecnica .
      Ti lascio il link dei video disponibili su YouTube http://www.youtube.com/results?search_query=EFT&aq=f .

      In inglese c’è http://www.eftfree.net/ che distribuiosce gratuitamente una guida introduttiva a EFT . Il testo è in inglese ed è di media qualità.
      c’è poi http://www.makingpositivechanges.co.uk/ con una guida più discorsiva

      Infine, seguendo la tua sollecitazione , ho caricato nell’area download un manuale introduttivo a EFT chi vuole può scaricarlo e cominciare a provare la tecnica.

      Detto questo, mi preme sottolieneare che il prodotto di manuel è veramente fatto bene

      • Mindcheats Set 18,2011 at 09:47

        Ciao Luciano, grazie per il materiale! Ho speso un po’ di tempo a cercare qualcosa su EFT, ma non ero riuscito a trovare niente. Evidentemente ho sbagliato la ricerca. Daro un’occhiata al materiale gratuito che hai fornito, e terrò in considerazione il prodotto di Manuel. 🙂

        Stefano

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Download Scarica le nostre Guide Gratuite per la tua Crescita Personale, economica e Finanziaria