Author Archives: Luciano Cassese

Luciano Cassese Visit Website
Luciano Cassese CEO Fosforo24 Fondatore ed editore di Professioneformatore.it Trainer, Speaker, Self Marketing Coach, Imprenditore On Line Appassionato Marketing, Sviluppo Personale, Meditazione http://www.lucianocassese.it
Life Style

I 2 ostacoli alla tua Crescita personale

I 2 ostacoli alla tua Crescita personale

Oggi voglio parlarti del compito di crescere e sviluppare le proprie capacità. Come formatore mi occupo da più di 15 anni di sviluppo personale e di tecniche per essere padroni del proprio futuro.

Solo con il passare degli anni ho focalizzato la differenza tra avere cura dello sviluppo delle proprie capacità e esagerare. Come formatore ho ben chiaro l’importanza e anche il piacere che ci porta a riconoscere che oggi siamo una persona migliore di ieri. Esercitarsi, fare allenamento, imparare cose nuove è un compito centrale nelle nostre vite e so quante soddisfazioni può dare.

Se anche tu ti occupi della tua crescita personale, in qualsiasi campo, il mio invito è a continuare stando però attento a non andare oltre una certa soglia, a non diventare troppo duro con te stesso e a lavorare per i motivi giusti.

Read More
Business

Crea la tua impresa! Ora è il momento giusto

Crea la tua impresa! Ora è il momento giusto

Stai pensando anche tu da tempo di metterti in proprio? E’ un passo molto importante, significa diventare il capo di te stesso. Assumerti in prima persona le responsabilità e i vantaggi del lavoro autonomo, con la propria impresa.

Probabilmente non hai ancora messo in pratica i tuoi progetti, perché ti stai facendo domande sul capitale necessario, sui contatti che hai a disposizione e sull’esperienza che hai accumulato nel tuo settore.

Rilassati e prepara i tuoi passi con la massima cura, hai tutto il tempo per farlo e non ti costa nulla, solo un po’ di concentrazione.

Read More
Life Style Salute

Salute e benessere: 5 Abitudini da mettere in pratica subito

Salute e benessere: 5 Abitudini da mettere in pratica subito

Durante questi anni di profondo cambiamento il tema della prorpia salute riscuote sempre più successo e sono sempre più numerose le persone che curano la loro salute prima che si verifichi la malattia. Ne sono una importante testionianza i dati dell’istat che ha registrato per il 2014 un incremento del fatturato complessivo del settore “Benessere” dell’8% e del settore “biologico” del 17%.

In fatto di abitudini salutari, la maggior parte di noi può fare di più. Se sei in sovrappeso oppure stai continuando a fumare, è il momento giusto per fare qualcosa per te stesso e cominciare a farlo proprio adesso. Questo articolo vuole fornirti alcuni spunti di riflessione e 9 piccoli suggerimenti su come migliorare il tuo stato di salute complessivo attraverso l’acquisizione di alcune Abitudini positive.

Read More
Life Style

3 cose che possiamo imparare dai bambini

3 cose che possiamo imparare dai bambini

Nel nostro percorso di crescita alcune delle lezioni più importanti non le impareremo dai corsi di formazione e dai libri ma dalle esperienze di vita e dagli incontri che facciamo.

I bambini hanno molto da insegnarci, dovrebbero essere un riferimento importante nelle nostre vite. Sono l’esempio più grande che abbiamo per ricordarci alcuni comportamenti fondamentali che abbiamo disimparato nei nostri percorsi quotidiani e che ci fanno raggiungere il SUCCESSO e l’ECCELLENZA.

Spesso nel nostro percorso di crescita lasciamo per strada alcune cose che invece andrebbero riscoperte, imparando proprio dai più piccoli.

Essere come un bambino, portare dentro di sé la propria parte infantile, può essere una grande risorsa per una serie di fattori che di seguito ti elenco. Vediamo quindi  insieme perché l’esempio dei bambini è prezioso.

Read More
Life Style

Intelligenza emotiva e gestione del tempo

Intelligenza emotiva e gestione del tempo

Alla ripresa autunnale o all’inizio di un nuovo anno, abbiamo tutti un sacco di buoni propositi, come ad esempio acquisire nuove competenze, gestire meglio le relazioni, raggiungere determinati obiettivi che ci siamo prefissati.

Il bilancio successivo non è spesso dei migliori, perché le buone intenzioni si infrangono sul muro dei comportamenti quotidiani. Un primo motivo che spiega questi fallimenti è che frequentemente ci poniamo obiettivi troppo ambiziosi, ci carichiamo di compiti difficili da portare a termine. Una seconda ragione ha invece a che fare con le nostre emozioni. Dalla gestione delle nostre emozioni quotidiane dipende infatti la maggior parte delle cose che riusciamo o non riusciamo a realizzare.

I nostri obiettivi di auto miglioramento si infrangono infatti su emozioni non controllate quotidianamente che ci portano per esempio a scoraggiarci, a non avere fiducia e così via.

Tutto ciò si può risolvere solo allenando la nostra intelligenza emotiva. Studi ormai ventennali hanno dimostrato che l’intelligenza emotiva è alla base di tutti i traguardi più importanti, dal reddito desiderato, al benessere personale. L’intelligenza emotiva è alle spalle della comunicazione, della gestione del tempo e della maggior parte delle eccellenze umane.

Questo significa che le emozioni sono alla radice di qualsiasi comportamento umano e che da esse dipendono tutte le nostre principali capacità realizzative. Tutto ciò che ci motiva all’azione o alla non azione e spiccatamente emozionale. Lavorare sulle competenze emotive è allora la chiave di svolta per molteplici risultati, equivale a come colpire tutti i birilli con una palla sola. Avere un buon time management significa innanzitutto possedere e padroneggiare un insieme di competenze utili a ottimizzare i risultati che riusciamo a produrre in una unità di tempo.

Vediamo allora nello specifico su quali sono  le competenze “Emotive” che influiscono sulla nostra capacità di gestione del tempo.

Read More
Business Comunicazione

Negoziazione vincente

negoziazione vincente

Qualsiasi sia la trattativa o negoziazione che stai portando avanti, in qualsiasi campo, ci sono due aspetti che dovresti tenere in considerazione: qual è la posta in gioco e chi sono le persone che stanno negoziando.

La letteratura tradizionalmente ha preso in considerazione la posta in gioco, cioè l’oggetto del contendere, che può essere la destinazione delle vacanze o un importante contratto commerciale.

In altre parole, i formatori nel campo della negoziazione si sono spesso concentrati su quanto si porta a casa nell’ambito di una trattativa, senza riguardo per il coinvolgimento emotivo. Attualmente invece le emozioni delle persone sono diventate parte della negoziazione e non vengono più tenute fuori.

Sta venendo fuori un approccio meno aggressivo alla trattativa e si ricercano sempre più soluzioni win to win, situazioni in cui non ci sia un vincitore e un perdente nella negoziazione ma un uscita soddisfacente per tutti.

L‘idea di fondo è che una trattativa è una relazione come un’altra. Quando si costruisce una relazione è negativo uscirne con la sensazione di essere stato tradito o sopraffatto. Una trattativa che finisce con la sconfitta di un partner non è un buona situazione, perché ha messo fine a una relazione che potrebbe portare altri affari, altre cose positive.

Vediamo insieme quali sono i fondamenti di una negoziazione positiva per tutti, che costruisce relazioni:

Read More
Comunicazione Life Style

Legge di Attrazione: Come Sconfiggere la negatività

Legge di Attrazione: Come Sconfiggere la negatività

Diciamo la verità, a tutti capita di dover affrontare nelle nostre giornate persone che hanno un atteggiamento negativo nei confronti della vita. C’è chi vede il lato peggiore delle cose e oscura gli aspetti più positivi. E’ un esercizio sempre possibile quanto inutile.

Non sempre nel campo dei rapporti personali e professionali è possibile evitare questo tipo di situazione. A volte siamo alle prese con nostri amici più cari o familiari e questo può produrre anche uno stop alla nostra produttività personale.

Come fare quando ci si sente invasi dalla negatività, come fare per uscirne fuori?

Read More
Carriera Comunicazione Life Style

Personal Branding: Fai di te stesso un Brand

Fai di te stesso un brand

L’idea di rendere se stessi un brand, da imporre sul mercato non è certo nuova. Non solo i testi americani degli ultimi 10 anni ne parlano tantissimo, in Italia abbiamo degli esempi molto chiari nei settori della moda (per esempio Giorgio Armani, Versace etc.),  nel campo della produzione alimentare (Giovanni Rana, Fini, Bauli) .

Gli esperti americani di marketing sostengono da anni che quella di creare Marche collegate ad un nome proprio di persona  sia una strategia buona non soltanto per le grandi imprese ma per tutti e ogni azienda dovrebbe essere supportata da un marchio che identifica l’attività economica con l’imprenditore stesso. In altre parole il personal branding è la tendenza comunicativa dei prossimi venti anni.

L’idea alle spalle di questa strategia è che un nome debba immediatamente richiamare alla mente dei consumatori un certo tipo di prodotto e di esperienza.

Read More
Life Style

Successo: che cosa è veramente?

successo cosa vuol dire veramente

 

Oggi voglio proporti una riflessione intorno al tema del successo. Proviamo insieme a scoprire cosa in genere viene denominato successo e cosa dovrebbe essere.

In molti identificano il successo con il raggiungimento di un obiettivo professionale. Il tuo obiettivo potrebbe essere diventare fondatore di una società di successo oppure avere una posizione molto importante in una grande azienda. Mettiamo il caso che dopo molti anni di duro lavoro, preoccupazioni e di stress fisico e mentale, tu raggiunga il tuo risultato, raccogliendo ricchezza e prestigio. Possiamo dire che tu abbia raggiunto il successo?

Probabilmente è una questione di opinioni e molti pensano che questo sia il successo. Io sono convinto che una buona definizione di successo debba coinvolgere anche il tema della felicità. Non basta, in altre parole, raggiungere un obiettivo materiale per raggiungere il successo. Il successo non è fatto esclusivamente di conquiste esteriori.

Read More
Business

Vendite: come renderle la priorità quotidiana

Vendite: come renderle la priorità quotidiana

Nella mia attività di formazione e coaching in tanti mi chiedono quale sia l’attività più importante nella quale investire per far crescere e prosperare un piccolo business!

Le statistiche ci dicono, che entro il primo anno di vita  il 40% delle nuove attività (siano essi professionisti o piccole imprese) sono già fuori dal mercato (chiuse o fallite). Entro 5 anni , + dell’80% delle nuove imprese chiudono e a 10 anni di distanza sopravvive solo il 2% delle piccole attività fondate 10 anni prima. Perché succede questo?

Si potrebbe dare la colpa alla crisi certo! Ma se leggi questo blog sai che non mi piace dare la colpa del fallimento a cause eterne a noi e fuori dal nostro controllo.

Io penso che il motivo principale del fallimento sia sempre lo stesso. Gli imprenditori nel tempo perdono di vista l’aspetto più importante del business : le vendite.

Read More
1 2 3 4 5 6 25
Download Scarica le nostre Guide Gratuite per la tua Crescita Personale, economica e Finanziaria